Lei è uno dei poeti più letti, conosciuti e amati degli ultimi decenni. Nonostante la sua poesia non sia sempre accessibile, ottiene puntualmente il favore dei lettori e della critica, ed è un modello per molti poeti. Cosa ne pensa e come se lo spiega? Ho riflettuto a lungo, certamente, sulla mia poesia. Ma non posso milo de angelis incontri e di avere capito gran che. Forse ho capito meglio i poeti che ho amato, quei pochi. Sulla mia opera invece ho parecchi dubbi, anzi ho un dubbio permanente. Meglio affidarsi ai miei lettori, pazienti e ostinati, che ne sanno più di me. Il poeta è cieco proprio nei suoi territori nativi, quelli che abita da sempre e con cui intrattiene un rapporto di fuoco: È la persona meno adatta per offrire una testimonianza. Per questo, dopo qualche inutile tentativo di dialogo, ho deciso di non parlare più con loro. Ho deciso di parlare con altre creature. Creature che davano un peso decisivo alla parola. Quasi fossero davanti a una corte marziale.

Milo de angelis incontri e Storie, news e approfondimenti dal mondo dei libri

Ecco che a forza di sottrarre si perviene a una banalità. E qui riprendo uno spunto di Luigi Tassoni, che più di ogni altro ha riflettuto su questo nodo. Sindrome del distacco e tregua Maurizio Cucchi. Ci dispiace, il tuo blog non consente di condividere articoli tramite e-mail. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Per me uso il tempo presente: Potrei sembrare agiografico, se non avessi compiuto la lotta necessarissima contro il padre, perfino contro il fratello maggiore, vincendola come chiunque. Ricordo e profezia, memoria e promessa, atomo gremito di tempi. Sono queste presenze che riempiono il termine pur più volte ripetuto vita con un vivere fatto di persone, di incontri e agguati: A me pare che questo tipo di lessico continui a essere presente nei libri degli anni Novanta: Confina con la gioia altra parola ripetuta perché non si dà tragedia nelle sabbie mobili di uno spirito depresso. Ci saremmo amati a prima vista.

Milo de angelis incontri e

Incontri e agguati – Milo De Angelis Si parla tanto, in questi giorni, di chiusura della Collana di Poesia di Mondadori che, ripeto, a quanto ne so è solo un’ipotesi nata dalla conclusione del rapporto di collaborazione fra Antonio Riccardi e la Casa Editrice in merito alla suddetta collana. Milo De Angelis Incontri e agguati. Condividi Una ricognizione sulle avventure mentali di un passato ormai remoto e sul loro quotidiano scontrarsi doloroso e frontale con l’idea di un precipizio assoluto, di un risucchiante nulla infinito; e poi il riemergere di giovani volti e . Incontri e agguati – Milo De Angelis. Ott2 di tittideluca. Milo De Angelis, foto di Viviana Nicodemo. Questa sera ruota la vena dell’universo e io esco, come vedi, dalla mia pietra per parlarti ancora della vita, di me e di te, della tua vita che osservo dai grandi notturni e ti scruto e sento. Incontri e agguati has 3 ratings and 0 reviews. Una ricognizione sulle avventure mentali di un passato ormai remoto e sul loro quotidiano scontrarsi dolo Incontri e agguati has 3 ratings and 0 reviews. Una ricognizione sulle avventure mentali di un passato ormai remoto e sul loro quotidiano scontrarsi dolo /5(3).

Milo de angelis incontri e